Luca Migliavacca
Luca Migliavacca

"Sognate e mirate sempre più in alto di quello che ritenete alla vostra portata;

non cercate solo di superare i vostri contemporanei o i vostri predecessori.

Cercate, piuttosto, di superare voi stessi."

William Faulkner



Luca Migliavacca

 

Mobile: +39.338.1371226

Epecuen-Argentina

19..27/11/2014

Simulazione di macro intervento, per la ricerca di persone vive e/o decedute ed estrazione da parte degli USAR Team

 

Innanzi tutto è stata un gran bella esperienza, in un posto pazzesco!!!   Più di un Km quadrato di macerie. Infatti l’area di ricerca è un intero Paese, distante circa 500 km da Buenos Aires, in cui nel 1985 risiedevano un migliaio di abitanti che fu letteralmente sommerso da un maremoto. 

 

Leggi Tutto

Bazena - Corso Valanghe 2014

Il Corso Valanghe è giunto al termine.  Che dire: a parte il primo giorno, un tempo pessimo, quasi tre metri di neve e siamo bloccati qui.

Oggi l'elicottero ha provato per ben tre volte a raggiungerci, senza riuscirci!!!

Quindi siamo bloccati qui, con le macchine bloccate, la strada chiusa e senza possibilità di scendere a valle.

Se dovete contattarmi, fatelo via mail poichè il mio cellulare qui su non prende.

 

Leggi tutto

...gli esami non finiscono mai!!!

Dalla serie gli esami non finiscono mai... e così in un mese mi sono sottoposto a tre esami con tutti e tre i miei cani. E' sempre importante sottoporsi a verifica, farsi giudicare da terzi. Sottoporsi a verifica è utile per fare anche le proprie valutazioni... dove siamo, rispetto a dove dobbiamo andare... NON è un modo come sostengono alcuni "di mettersi in discussione" bensì di valutare tecnicamente il livello raggiunto o il mantenimento del livello, nonchè le eventuali defezioni.

 

Leggi tutto

World Championship - Olanda 2013

...e anche questo Mondiale è giunto al termine.  E' stato l'anno degli Austriaci e dei Tedeschi che hanno vinto quasi tutto.  Erano i più numerosi, probabilmente facilitati dalla vicinanza con l'Olanda.

 

Leggi tutto

Stage di Ricerca in Superficie

Castel D'Aiano (BO) - 14 e 15 Settembre 2013

Passato uno Stage, i commenti spesso sono riferiti alla Compagnia, all'ottima Organizzazione, al Cibo, al Divertimento, ecc, ecc.  Oltre a tutto ciò, che sono stati impeccabili, mi piace mettere invece l'accento sul lavoro tecnico fatto per gli operativi e non.  Sulla crescita tecnica esponenziale e di assoluto valore dei binomi operativi da due anni a questa parte.

Per un Istruttore, che è sopratutto un Tecnico, non c'è nulla di più gratificante veder mettere in pratica i propri insegnamenti...

Bravi ragazzi/e, complimenti.

STAGE RETRIVING

Bergamo, 13-14 Luglio 2013

corso per istruttori cani da soccorso

Centro-Sud

IRO-Test 2013

Bresso (MI)

international rubble course

Stage di Clicker Training - Grosseto, 6-7 Aprile 2013

Che dire?  Ci siamo proprio divertiti

Corso per Istruttori di Cani da Soccorso - Bergamo

Stage di Ricerca in Superficie - Grosseto

Grosseto, 2-3 Marzo 2013

 

Gran belle giornate

 

Un gran bel lavoro fatto

 

Mangiate da paura

 


Corso Valanga - Bazena 2013

Quest'anno il corso Valanghe è iniziato con i migliori auspici, ovvero: tanta neve.

Come da tabella organizzativa mercoledì prima di cena,ritrovo al rifugio.

Arriviamo puntuali nel primo pomeriggio e troviamo già lo staff al lavoro.

Campi valanghe già allestiti e, addirittura, alcune buche già pronte.

Questa è una bella sorpresa!! Chi ha fatto un Corso Valanghe sa benissimo che la prima

mezza giornata si passa a scavare per preparare le buche.

Dopo aver preso possesso delle camere, tutti a cena……Vittorio in cucina prepara sempre delle ottime prelibatezze.

Lezione teorica su come costruire e chiudere le buche, divisione dei partecipanti in due gruppi, 8 binomi per gruppo. Istruttori Io e Guido.

Poi tutti o quasi in branda, alla mattina la sveglia suona alle 6,00.

Colazione e poi via a lavorare. Giovedì si testano i cani, i gruppi sono eterogenei, giovani-intermedi-avanzati.

Al mattino un gruppo lavora a valle e l’altro a monte, nel pomeriggio i gruppi si scambiano i campi.  La tanta neve di quest'anno ha consentito di poter fare delle buche a "pozzo", veramente impegnative e realistiche.

Altra sorpresa e novità il pranzo al sacco del mezzogiorno,solitamente consumato sul campo, viene trasformato in un tagliere seduti al rifugio e al caldo. Un lusso, già perchè a Bazena, se c'è neve, i campi sono praticamente fuori dal rifugio.

Il venerdì mattina si ricomincia e si intensifica il lavoro. I giovani iniziano già a crescere e insieme i loro conduttori.

Due giorni passati con una temperatura primaverile. Ma Sabato mattina il clima cambia totalmente. Risultato: una bufera di neve. Mattinata dedicata ai sondaggi e alla ricerca con l'ARVA. Breve ricerca per tutti e poi riposo, dato che è prevista la ricerca notturna.

Viene esposto l’ordine di partenza, e questo comincia a dare un po’ di carica ai conduttori.

Cena alle 19,00.  Con Guido esco dal rifugio alle 20,30 per preparare il campo; alla spicciolata,  i binomi ad uno ad uno si avviano al campo valanghe.

Freddo e vento non fermano nessuno e l'adrenalina è a mille!!! L'ultimo binomio inizia la ricerca alla 01,15.

Poi tutti al rifugio per bere qualcosa di caldo, poi in camera a recuperare le forze spese. Sono le 2.30 quando finalmente metto le ossa in piano.

Alla mattina colazione alle 9,00 si esce ancora sui campi conclusioni finali e lavori mirati sulla motivazione dei cani.

Giusto per non farsi mancare nulla,  monto a sorpresa sulla motoslitta e porto i binomi al campo per l'ultima, indimenticabile ricerca.

E' stato bello vedere, dopo 4 giorni di intenso lavoro, sia i cani e sia i conduttori in costante crescita; lo spirito di gruppo, il divertimento e la passione ha fatto il resto.

In questo corso valanghe, mi sono proprio divertito...

ZATEC (CZ) - MRT 2012

Si sa, è risaputo quanto sia duro e difficile un Mission Readiness Test. Sette ricerca in macerie, di cui 3 una dietro l'altra, 2 in notturna dopo 10 kilometri a piedi e 2 il mattino seguente.  In più l'INSARAG test, il primo soccorso umano e il primo soccorso veterinario.  Insomma davvero tanta roba.

Quello di quest'anno è stato il mio terzo MRT.  Il più difficile, articolato e stancante che abbia mai fatto.

 

Leggi tutto

Stage ricerca in superficie & macerie

Sabato 29 e Domenica 30 Settembre, insieme a Guido abbiamo condotto uno stage di ricerca in superficie e macerie a Marco di Rovereto (TN), per il Gruppo di Croce Rossa di Trento. 

Davvero un gran bel gruppo e ottimi cani.

Ringrazio Roberto Majer per l'invito e l'ospitalità

stage di ricerca su macerie

Proprio bravi questi ragazzi di X-PLORER Bergamo!!!

mondiali fci 2012

Dopo mesi di lavoro, dopo aver selezionato internamente i binomi e poi dopo aver  superato le selezioni nazionali, è finalmente arrivato il momento di partire per  per le Squadre X-PLORER Rescue Dog per “ l’avventura Mondiale”.

Partiamo mercoledì 22 agosto alle 5 del mattino, tutti carichi e sorridenti, alla volta di Zatec, Repubblica Ceca. E' la quarta volta che mi reco in questa ridente cittadina. Il viaggio è sempre lungo!!!

Giovedì mattina, facciamo i turisti, e visitiamo Zatec: diciamo che l’elemento di spicco è una piccola piantagione di luppolo in centro al paese.

Alle ore 13 abbiamo l’appuntamento per la visita veterinaria e consegna dei libretti di lavoro, ci presentiamo puntuali e ordinati come sempre. Questi eventi sono sempre una bella occasione per ritrovare amici italiani e internazionali; bello poter condividere speranze e aspettative.

E' possibile fare la prova campo!!! Un bellissimo prato inglese a cui Pier non ha saputo resistere, ed è entrato a piedi scalzi. Nei Mondiali IRO è stata eliminata da 2 anni.

E sempre giovedì, alle ore 19 c’è la cerimonia di apertura evento, tutte le squadre schierate nel campo da calcio dove si svolgeranno le prove di obbedienza, un misto di bandiere, di colori e di lingue diverse. E' sempre una una bella immagine e senzazione... da provare!

La sera tutti a letto presto, il giorno dopo bisogna essere riposati e concentrati.

Venerdì mattina siamo carichi, e consapevoli che il lavoro svolto nei mesi precedenti darà i suoi frutti.

Ore 10.30, tocca alla Squadra di Macerie nell'obbedienza.

La nostra poteva essere l’obbedienza migliore di tutti i mondiali, peccato per un nostro cane che ha avuto un momento di confusione, si è staccato dal suo conduttore e c’è stata un’incomprensione con il giudice ( a volte la lingua non aiuta). Alla fine della prova, il giudice, dispiaciuto, ci ha detto che tutto ciò ci era costato davvero tanto, il punteggio finale sarà 146/200.

Un po’ delusi e dispiaciuti, cerchiamo di capire cosa possa essere successo, ma nel frattempo è andata così.

Alle ore 15.30 tocca alla squadra di superficie, il cielo diventa scuro, e appena entrano in campo, inizia il diluvio. L'unica squadra in tuto il Mondiale! beh che sfiga!!! Ovviamente la pioggia battente condiziona cani e conduttori e le performance non possono essere al top. Punteggio: 149/200.

La prima parte del mondiale è andata, domani tocca alla ricerca.

Sabato mattina ci dirigiamo verso il campo macerie, ci prepariamo e quando ci chiamano siamo pronti.

Il giudice ci spiega l’area di ricerca, noi dichiariamo la nostra strategia: good luck ! Il tempo parte.

Alinghi e Spike si perdono tra mancate e false segnalazioni e come sempre, la Onda risolve la situazione facendo la sua parte e anche quella degli altri trovando e segnalando tutti e 3 figuranti; ma, ovviamente, non basta e quindi il punteggio è 176/260. Deciso, il tatuaggio sul cuore della Onda lo faccio!!! Che rabbia, che dispiacere…..ma siamo consapevoli che le varianti sono tante e a mente fredda, faremo le nostre considerazioni.

Dopo aver accusato il colpo, ci consoliamo con un ottima pasta che Pier ci cucina con il fornelletto da campeggio.

Riposiamo e poi andiamo verso l’area di ricerca in superficie.

Il giudice ci spiega l’area, sporca, fitta e stranamente circolare!?!?!?

I ragazzi partono, e nei primi 40 secondi hanno già trovato due figuranti. Ne manca all’appello solo uno, i cani spaziano, non si vedono, ma si sentono i campanelli che si muovono velocemente nell’area. Il tempo scorre e finisce. Il figurante non trovato, dichiarerà che uno dei nostri cani è arrivato, ma non lo ha marcato. Una mancanza che ha determinato un esito della ricerca non esaltante.

Abbiamo bisogno di un po’ di tempo e un po’ di silenzio, per digerire i risultati. Le aspettative del resto erano altre, ma si tratta di una gara, di un mondiale, ma sempre una gara…. E le gare sono fatte così!

Sabato sera era prevista la cena di Gala e passato il broncio, ci siamo divertiti animando la serata con giochi e balli, come solo gli italiani sanno fare.

Domenica mattina premiazioni e cerimonia di chiusura. Siamo stati felici di applaudire i nostri amici di Alpini di Valsusa che si sono classificati al 3° posto in superficie e i nostri amici Sloveni che sono arrivati primi, sempre in superficie.

Le nostre squadre si sono classificate: al 4° posto in macerie e al 7° posto in superficie.

Rimaniamo convinti che queste competizioni sono molto utili per mantenere costante ed continuativo il training dei cani e dei conduttori e, non meno importante lavorare per obiettivi.

L’avventura è terminata, ma lascia forti emozioni e bei ricordi. L’aria che abbiamo respirato era ricca di energia e positività, nonostante i risultati. E questo, anche grazie ai nostri supporter italiani che hanno sempre fatto un tifo da stadio !


L’appuntamento è nel 2014 a Torino.

 

A Novembre tornerò nuovamente a Zatec per il Mission Readeness Test con Jordan, la quinta volta, la terza in un anno!!! Non sarà troppo???

 

P.S.: Tutti gli anni c’è sempre qualcuno che fa riaffiorare la solita, banale e noiosa polemica sulle competizioni legate ai cani da soccorso. Tante e troppe chiacchere inutili, tolte al lavoro con i cani. Un Conduttore di cani da soccorso dovrebbe essere in grado di modularsi a seconda di dove si trova e a fare che cosa. Così come i cani, se ben preparati, sono in grado di discriminare le differenze tra superficie, macerie o altre discipline.

La squadra Slovena che ha vinto in superficie, qualche giorno prima ha effettuato una ricerca reale. A noi capitò la stessa cosa nel Mondiale 2010. C’è chi non è in grado di fare entrambe le cose!!! Ma i suoi limiti non sono i limiti di tutti.

A volte l'Invidia fa parlare anche chi, per mediocrità intellettuale farebbe bene a starsene zitto.



international rubble course 2

...un gran bel gruppo quello dell'ultimo International Rubble Course 2. 

Ieri, 4 Luglio e partito al Centro X-PLORER di Eupilio, per il quinto anno consecutivo il progetto di Idro-Pet Therapy con i ragazzi del CDD di Bonate (BG).  Sono troppo bravi!!!

Passo Rolle 29-30/06 e 1-7-2012

Abbiamo accettato volentieri l’invito della Scuola Provinciale di Trento a partecipare al Corso Stanziale al Passo Rolle (1.980 mt.). Oltre al fresco ed ai luoghi di lavoro molto suggestivi, la compagnia è sempre più che ottima. Grazie anche ai miei compagni di viaggio: Alessandra, Guido e Nicola. Mentre scendevo dal Passo Rolle osservavo la temperatura sul cruscotto che saliva inesorabilmente, fino ad arrivare, nei pressi di Vicenza a segnare 40°. Nel frattempo ascoltando lo stereo ho risentito una canzone che vorrei dedicare all’Amico Sandro.

open your eyes, open your mind
proud like a god don't pretend to be blind
trapped in yourself, break out instead
beat the machine that works in your head...

Selezioni Italiane per i Mondiali FCI - 9, 10 Giugno 2012 Ospitaletto e Clusone

L’IRO nel 2012 decide di organizzare i Mondiali in Ucraina. Lo sterminio dei cani randagi perpetrato nel Paese ospitante ci fa decidere di lasciare a casa i quattro binomi X-PLORER.

Ma ogni due anni c’è anche il Mondiale FCI a squadre. Così decidiamo di partecipare alle selezioni italiane con tre squadre, due in superficie e una in macerie.  

Al termine delle due giornate di prove, passano due squadre X-PLORER Rescue Dog, quella di macerie e quella più esperta delle due di superficie. Un vero peccato, dato che la squadra “B”, formata da un binomio di XPL Napoli, uno di XPL Grosseto e uno di XPL Meda, avevano effettuato la miglior ricerca.

E così, come nel 2008 con la Onda, dal 23 al 26 Agosto mi recherò in Repubblica Ceca per partecipare al Mondiale FCI con il resto della squadra di macerie e superficie. Jordano verrà invece condotto in superficie dallo Zio Guido.

 

E’ sempre difficile trovare sempre nuove motivazioni, nuove sfide. Seppur faticoso, mi ha davvero stimolato quest’anno seguire le tre squadre, parlare con i Team Leader che hanno fatto davvero un ottimo lavoro.

 

Nello stesso week-end mi hanno reso molto felice anche le performance di Marco con Glenn, a Monza (MB) vincevano la combinata in Aglity1 e di Filippo e Flanella, operativi in superficie e disc dogger per passione, che si sono qualificati per i Mondiali di disc dog che si terranno ad Atlanta (USA).





international rubble course

Si è svolto a Marco di Rovereto (TN), l’International Rubble Course organizzato da  X-PLORER ,in collaborazione con la Scuola Provinciale Cani da Ricerca di Trento.  Quatto giorni interamente dedicati alla ricerca su macerie, in scenari mozzafiato. Abbiamo spaziato da una frana naturale, al campo macerie della Scuola, ad un villaggio abbandonato e diroccato, al Forte di Dosso Martinella.

Io e gli Istruttori Sloveni: Jerneja Ternovec, Dusan Weber, Roman Starman abbiamo apprezzato molto gli scenari e l'ospitalità della Scuola ProvincialeSono Stato molto contento del mio gruppo, che ho visto cresciuto, giorno dopo giorno, location dopo location.  Grazie a Sandro e a Luca per la realizzazione del video.

Ad Agosto si replica. Vi aspetto.

16-17 Giugno 2012 - Settimo Torinese

 

Ringrazio ANPS, per l'invito.  Due giorni molto caldi.  Ciò nonostante abbiamo lavorato molto ed in armonia.  Ringrazio sopratutto Lina Fusco per l'ospitalità e la stima.  Ci rivediamo il 27 Settembre.

Stampa Stampa | Mappa del sito Consiglia questa pagina Consiglia questa pagina
© luca migliavacca Partita IVA:IT03501350130 - C.F.:MGLLCU68R20F205R